Abruzzo: tutto pronto per la 57^ edizione del Torneo delle Regioni

  - Di Veronica Marcattili

PESCARA – Si svolgerà in Abruzzo dal 24 al 31 marzo prossimi la 57esima edizione del Torneo delle Regioni di calcio a 11. La manifestazione è riservata ai giovani dilettanti e vedrà la partecipazione di 1500 calciatori, tra i 14 e i 22 anni, in rappresentanza di 75 squadre (categorie juniores, allievi giovanissimi e femminili): difenderanno i colori di 22 squadre regionali e dei comitati autonomi di Bolzano e Trento). Le 139 partite si giocheranno su 36 campi abruzzesi.

L’evento è organizzato dal Comitato regionale della Lega nazionali dilettanti.

“Si tratta di un ritorno dopo l’edizione del 2009, quella segnata dal terremoto dell’Aquila – ha esordito l’assessore allo sport, Silvio Paolucci -. E’ una manifestazione importante non solo per l’alto numero di partecipanti tra atleti e collaboratori che sarà in Abruzzo, ma soprattutto per le ricadute promozionali. La Regione – ha ricordato – ha investito molto nello sport: abbiamo sostenuto in questi tre anni e mezzo diversi eventi nazionali e internazionali che hanno avuto l’obiettivo di valorizzare il territorio e sostenere la diffusione della pratica sportiva. Abbiamo finanziato la legge regionale 20 (contributi per eventi sportivi e impiantistica) e contribuito a rinforzare l’attività motoria nelle scuole”.

L’assessore Silvio Paolucci poi annuncia che “saranno investiti fondi per ampliare la medicina dello sport e favorire la prevenzione tra gli atleti”. Alla presentazione, che si è svolta nella sede dell’Aurum a Pescara, hanno partecipato il presidente della lega nazionale dilettanti, Cosimo Sibilia, e il presidente del Comitato regionale della lega nazionale dilettanti Daniele Ortolano.

(REGFLASH)