Viabilità: 15 milioni alla provincia di Teramo

  - Di Veronica Marcattili

TERAMO – La giunta regionale, riunita oggi pomeriggio a Pescara, ha approvato la delibera che anticipa alle Province il 10 per cento del finanziamento complessivo di 56 milioni di euro per consentire la procedimentalizzazione degli interventi sulla viabilità di competenza degli enti. Le somme serviranno per l’avvio dell’iter per la realizzazione del programma di lavori, già deliberati dalla Regione lo scorso ottobre.

Il piano, nel dettaglio, prevede l’assegnazione di 16 milioni di euro al territorio della Provincia di Chieti: 9 milioni all’area del Vastese, 4 milioni al Sangro e 3 milioni al Chietino-Ortonese, con la precisazione che eventuali economie saranno riversate e impiegate nel Vastese.

Altri 15 milioni di euro sono stati destinati al territorio della Provincia di Teramo: di questi 7 milioni e mezzo serviranno per la Valfino e altrettanti per l’area delle Colline Teramane.

Alla Provincia di Pescara, sempre sulla base della delibera di ottobre, andranno 14 milioni: la metà all’area Vestina, mentre gli altri 7 milioni saranno ripartiti a metà tra l’area delle Colline Casauriensi e dell’area montana pescarese. Gli 11 milioni della Provincia dell’Aquila, infine, saranno suddivisi tra la Valle Peligna (4 milioni), la Marsica (4 milioni), il circondario dell’Aquila (2 milioni) e l’area di Castel di Sangro (un milione). Le risorse erano state assegnate sulla base della quantificazione dei danni riportati nel dossier della Protezione Civile nazionale, in cui erano confluite le segnalazioni degli uffici provinciali del Genio Civile.

(REGFLASH)