Vandalismi e schiamazzi: controlli e denunce

  - Di Veronica Marcattili

SILVI – Negli ultimi giorni, e in particolare nel fine settimana appena trascorso, gli agenti del Commissariato di Atri sono stati impegnati in servizi mirati sul territorio costiero al fine di prevenire e reprimere reati legati all’ordine e alla sicurezza pubblica. Grazie ad indagini attente e rapide, è stato possibile individuare e denunciare un uomo di Silvi ritenuto responsabile di una serie di roghi d’auto appiccati domenica notte e probabilmente anche una settimana fa nella zona di Silvi. Nei confronti del soggetto, che vive proprio a Silvi, sono in corso accertamenti per capire con esattezza quali e quanti incendi abbia provocato.

Sempre sul fronte dei vandalismi, sabato è finito nei guai un ventottenne di Atri, R.L., responsabile di una serie di danneggiamenti avvenuti nei pressi di un bar di Piane Maglierici di Silvi.

Il  giovane, stando a quanto accertato dalla Polizia, dopo aver lasciato a tarda sera l’esercizio pubblico, avrebbe danneggiato senza motivo apparente più autovetture in sosta infrangendo o lesionando parabrezza e specchietti retrovisori.

Nell’ambito dell’azione di prevenzione è stato inoltre denunciato D.Z.R., quarantenne dimorante a Pineto, per violazione delle prescrizioni previste dalla Sorveglianza Speciale: l’uomo, infatti, aveva tra le varie indicazioni anche il divieto di accompagnarsi a pregiudicati, nonchè di recarsi a Silvi,  dove è stata invece accertata la sua presenza e la precedente violazione.

Sabato notte infine non sono mancati controlli amministrativi e di prevenzione a Roseto degli Abruzzi anche a fronte di ripetute segnalazioni di cittadini che lamentano da tempo, soprattutto nella zona del centro, schiamazzi notturni che vanno avanti fino all’alba. Tre i ritrovi di via Latini controllati, anche con la verifica della presenza di eventuali pregiudicati al fine dell’applicazione della misura questorile della sospensione della licenza ex art.100 TULPS.