Polizia: tre nuovi dirigenti in Questura

 

TERAMO – Cambio alla dirigenza di tre importanti settori della questura teramana. Il questore di Teramo, Enrico De Simone, ha presentato questa mattina i responsabili che andranno a gestire le attività e il coordinamento di polizia amministrativa, divisione anticrimine e volanti. Quest’ultima è stata affidata al commissario capo Piero D’Armi, abruzzese di Penne, 48enne, proveniente da Verona dove rivestiva l’incarico di responsabile del settore operativo della Polizia ferroviaria della sezione scaligera di Porta Nuova. È di Pescara la nuova dirigente della Divisione Anticrimine, Laura Pratesi, vicequestore aggiunto, fino a ieri responsabile del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo del capoluogo pescarese. Il Primo Dirigente Giuseppe Rubino, napoletano di 49 anni, assume infine l’incarico di dirigere la Divisione amministrativa sociale della questura teramana: proveniente da Alessandria dove ha diretto la Divisone anticrimine, impegnato nelle delicate attività di ordine pubblico legate alla presenza dei movimenti no-Tav.