Notaresco. Moto contro bici: grave un 12enne

  - Di Veronica Marcattili

NOTARESCO – Grave incidente stradale nel tardo pomeriggio di ieri a Notaresco, in contrada Scarpone. Una moto, per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri, ha travolto un ragazzino in bicicletta. Lo scontro è avvenuto frontalmente ed il bimbo, un 12enne del posto, è stato sbalzato dalla sella cadendo poi rovinosamente a terra. Il motociclista si è subito fermato a prestare soccorso insieme ad alcuni automobilisti di passaggio: sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che, per velocizzare il trasporto in ospedale tenuto conto delle gravità delle lesioni del giovane ciclista, hanno disposto il trasferimento del piccolo paziente all’ospedale “Mazzini” di Teramo con l’elisoccorso. Qui è stato sottoposto ad una serie di accertamenti e ricoverato con numerosi traumi: le sue condizioni sono gravi, ma non tali da metterne a rischio la vita. La dinamica dell’incidente è al vaglio dei militari della Compagnia di Giulianova che, guidati dal Maggiore Vincenzo Marzo, sono giunti subito sul posto ed hanno svolto i rilievi del caso. Stando ad una prima ricostruzione, la bici e la moto, una Honda Hornet 600, attorno alle 18 di ieri pomeriggio procedevano in senso opposto quando si sono urtate frontalmente all’altezza di un incrocio. I carabinieri hanno ascoltato la versione del centauro, un 28enne di Notaresco (C.C. le iniziali del suo nome) e proceduto col controllo dei documenti della Honda. In questo frangente è emersa una irregolarità grave che compromette ulteriormente la posizione del giovane motociclista: il suo mezzo, infatti, è risultato privo di copertura assicurativa. Questo ha fatto scattare il sequestro della moto.