In auto con moglie, figli e 8 kg di marijuana

  - Di Veronica Marcattili

CHIETI – Un albanese di 40 anni residente a Roseto degli Abruzzi, che viaggiava con la moglie e i due figli di 7 e 11 anni a bordo di una Citroen Picasso, è stato fermato ed arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi del casello autostradale Pescara Sud-Francavilla al Mare dell’autostrada A/14 dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Chieti. Nel bagagliaio dell’auto gli uomini hanno trovato un grosso borsone contenente quattro grossi involucri imballati e contraddistinti dai numeri 1,2,3,4, contenenti complessivamente otto chilogrammi di marijuana.
Recuperati anche 850 euro in contanti. Sequestrato anche il telefono cellulare in uso all’uomo, ora al vaglio dei tecnici informatici dell’Arma. La droga recuperata, una volta immessa sul mercato tra Francavilla al Mare e Pescara, avrebbe fruttato un guadagno di circa 100 mila euro.

(ANSA)