Campli, interessanti scoperte nella “Valle degli Scoiattoli”: due nuove grotte ed una colonia di tritoni

Interessanti scoperte sul comprensorio dei Monti Gemelli. Due nuove grotte e una colonia di tritoni le ultime novità nella splendida Valle degli Scoiattoli. Continua quindi la valorizzazione del patrimonio naturalistico e ambientale in tutta la vasta area dei Monti Gemelli. Due le grotte sconosciute: la prima sul sentiero 425 che da Battaglia di Campli porta alla Forchetta, la seconda in prossimità del Pian dell'Oro alla sommità del Monticchio. Entrambe sono situate su un costone di roccia denominata Balzi Castiglioni.

Lunedì 27 Giugno 2022

Campli

Interessanti scoperte sul comprensorio dei Monti Gemelli. Due nuove grotte e una colonia di tritoni le ultime novità nella splendida Valle degli Scoiattoli. Continua quindi la valorizzazione del patrimonio naturalistico e ambientale in tutta la vasta area dei Monti Gemelli. Due le grotte sconosciute: la prima sul sentiero 425 che da Battaglia di Campli porta alla Forchetta, la seconda in prossimità del Pian dell'Oro alla sommità del Monticchio. Entrambe sono situate su un costone di roccia denominata Balzi Castiglioni.

Del tutto inaspettata e di difficile reperimento una colonia di tritoni (anfibi), che è stata anche fotografata, appartenente al genere Triturus Italicus, specie particolarmente protetta che vive prevalentemente in ambienti acquatici nutrendosi di mosche e zanzare. 

La scoperta fatta dal team speleologico ” Gruppo grotte Piceno " di Ascoli Piceno in collaborazione con il delegato alla valorizzazione e tutela del Patrimonio Montano di Campli Pietro Adriani risulta molto interessante poiché gli ambienti umidi e ricchi di acqua che scorrono sulle scivolose pareti di questa nuova grotta potrebbero aprirsi a delle sale colme di acqua dove i rari anfibi protetti possono riprodursi. 
Il sito, meritevole di approfondimenti, verrà ulteriormente studiato per sopralluoghi e rilevamenti. 
Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Campli Federico Agostinelli e dal presidente del Consorzio Turistico Monti Gemelli Enzo Lori. 

“La Valle degli Scoiattoli, territorio di nuova annessione al Co.tu.ge., con le sue grotte - affermano sindaco e presidente - si arricchisce di un ulteriore tassello e amplia le offerte turistico-escursionistiche che offrono le nostre montagne. Non appena queste cavità naturali verranno messe in sicurezza sarà nostra intenzione mappare i nuovi siti e metterli a disposizione della collettività. Per ulteriori informazioni contattare l’Ufficio Turistico di Campli e rivolgersi alla rete di guide recentemente formata appositamente per le escursioni sui Monti Gemelli".

                           Serafino Di Monte