Tortoreto: varata la Giunta Comunale, assegnate le deleghe

Varata la nuova giunta comunale di Tortoreto. A pochi giorni dalle elezioni, il sindaco Domenico Piccioni (ha assegnato le deleghe. Faranno parte della Giunta Arianna Del Sordo, Giorgio Ripani, Francesco Marconi, Alessandro D’Antonio e Loretta Ciaffoni.

Lunedì 27 Giugno 2022

Tortoreto

Varata la nuova giunta comunale di Tortoreto. A pochi giorni dalle elezioni, il sindaco Domenico Piccioni (riconfermato) ha assegnato le deleghe. Questa, pertanto, la composizione del nuovo esecutivo.

Arianna Del Sordo:  Assessore - Vicesindaco. Deleghe ai Lavori pubblici, Viabilità, Patrimonio, mobilità sostenibile, Spazio pubblico, Bene comune, Polizia locale, Pnrr,


Giorgio Ripani: Assessore Turismo, Cultura, Promozione del territorio, Transizione digitale e semplificazione amministrativa, Politiche giovanili, Pnrr. 

Francesco Marconi: Assessore Programmazione economica, Bilancio e controllo di gestione, Finanze, Personale, Contenzioso, Farmacia, Agricoltura, Progetto Paride, Pnrr. 

Alessandra D'Antonio: Assessore Attività produttive, Commercio, Suap, Politiche del lavoro, Politiche e tutela del mondo animale, Pnrr. 

Loretta Ciaffoni: Assessore Tributi, Servizi demografici, Stato civile, Cimiteri, Piano regolatore cimiteriale. 

Massimo Figliola: Consigliere - Politiche sociali, Politiche della casa, Protezione civile, Urbanistica,, Pnrr. 

Angela Recinella: Consigliere - Pari opportunità, Attuazione carta etica dello sport, Sportello d'ascolto per le donne, referente centro storico, Pnrr. 

Marino Di Domenico: Consigliere -  Affari generali, Sport, Pesca, Pnrr. 

Maurizio Branciaroli: Consigliere - Ambiente, Transizione ecologica, Gestione rifiuti e relazioni con la Poliservice, Discarica, Demanio, Piano Spiaggia, Pnrr. 

Lanfranco Cardinale: Consigliere - Progetti strategici (Polo scolastico, Attuazione progetti studio Galli, relazioni con gli enti sovracomunali, Pnrr.

Dolores Cimini: Consigliere - Pubblica istruzione, Trasporto e refezione scolastica, gestione asilo nido, Associazionismo, Pnrr.

                                                                                                                                            Serafino Di Monte