Campli, Villa Paterno: entusiasmo alle stelle per la rassegna “Fiore e Cultura”

Ambiente, enogastronomia, buon vino e cultura: un poker che a Paterno di Campli ha entusiasmato tanta gente. L'Associazione culturale "Villa Paterno nel cuore" ha organizzato l'8 maggio la rassegna "Fiore e Cultura", manifestazione ricca di iniziative: una passeggiata enogastronomica a cura della guida GAE Matteo Di Antonio e della Cantina Cioti.

Martedì 10 Maggio 2022

Campli, Villa Paterno

Ambiente, enogastronomia, buon vino e cultura: un poker che a Paterno di Campli ha entusiasmato tanta gente. L'Associazione culturale "Villa Paterno nel cuore" ha organizzato l'8 maggio la rassegna "Fiore e Cultura", manifestazione ricca di iniziative: una passeggiata enogastronomica a cura della guida GAE Matteo Di Antonio e della Cantina Cioti. È stata anche realizzata una infiorata (vedi foto) lungo le vie del paese con la presenza di artigiani ed esposizioni di oggetti degli anni passati.  

 Nel paese del vino buono, come viene definito Paterno, infine, è stato presentato il libro “Dalle Botti alle Pagine: excursus storico-letterario sul vino e vino cotto nella tradizione teramana" di Nicolino Farina, edito da Artemia Nova Editrice. Il libro ha trattato dai sontuosi corredi da vino degli italici della Necropoli di Campovalano ai rinomati vini pretuziani citati ai tempi di Nerone, dai numerosi vini 'vecchi' apprezzati a Campli dai soldati francesi ai tempi della "Guerra del Tronto" del 1557 alla famosa Cantina del senatore De Vincenzo di Roseto fino al successo straordinario delle Cantine presenti sulle 'Colline Teramane'.

                        Serafino Di Monte