Campli: Ventilatori meccanici nelle scuole per combattere il covid

Ventilatori meccanici nelle scuole per combattere la diffusione del Covid. È la richiesta avanzata all’amministrazione comunale dal gruppo consiliare “RicostruiAmo Campli” per scongiurare che si torni nelle prossime settimane alla didattica a distanza.

Lunedì 24 Gennaio 2022

Campli

Ventilatori meccanici nelle scuole per combattere la diffusione del Covid. È la richiesta avanzata all’amministrazione comunale dal gruppo consiliare “RicostruiAmo Campli” per scongiurare che si torni nelle prossime settimane alla didattica a distanza.               

“Anche Campli – chiedono i consiglieri di minoranza Maurizio Di Stefano, Simone Iampieri, Alessia Di Giovanni e Davide Cordoni - installi nelle scuole dei sistemi di ventilazione meccanica dell’aria. Se non è ancora stato fatto chiediamo subito all’amministrazione comunale di attivarsi per approvvigionare strumenti di ventilazione meccanica da sistemare nelle aule. Purtroppo il Covid non è stato ancora sconfitto e nelle scuole la variante Omicron è presente come in tutto il territorio comunale. Anche se è ormai difficile, se non impossibile, tracciare il virus si possono però studiare soluzioni per migliorare l’ambiente scolastico. Siamo certi che il Comune possa sostenere questa piccola spesa e dare una risposta alle molte famiglie che chiedono un intervento che eviti tra l’altro il ricorso alla didattica a distanza”. L’investimento è già stato fatto dai Comuni di Castiglione Messer Raimondo, Montorio al Vomano e Crognaleto e non è solo legato alla pandemia. “Un buon sistema di ventilazione, passata questa fase – aggiungono i consiglieri di minoranza - permetterà ai più piccoli di ammalarsi di meno”.

Serafino Di Monte