Corropoli ricorda Enzo Cacciatore

Domani, sabato 4 dicembre, con inizio ore 18, presso il Santuario della Madonna del Sabato Santo, il parroco della parrocchia di Santa Agnese, don Modesto, celebrerà una Santa Messa in ricordo del parrocchiano Enzo Cacciatore, deceduto lo scorso anno, (nella foto con il grande Pelé', suo amico). Il grande sentimento dell'amicizia, di cui è stato grande interprete, lo fa ricordare oggi a tantissime persone, non solo del nostro territorio, che hanno avuto la fortuna di poterne apprezzare l'ottimismo e l'ironia.

Venerdì 3 Dicembre 2021

Corropoli

Domani, sabato 4 dicembre, con inizio ore 18, presso il Santuario della Madonna del Sabato Santo, il parroco della parrocchia di Santa Agnese, don Modesto, celebrerà una Santa Messa in ricordo del parrocchiano Enzo Cacciatore, deceduto lo scorso anno, (nella foto con il grande Pelé', suo amico).

Il grande sentimento dell'amicizia, di cui è stato grande interprete, lo fa ricordare oggi a tantissime persone, non solo del nostro territorio, che hanno avuto la fortuna di poterne apprezzare l'ottimismo e l'ironia.   

Era nato a Castelli nel 1956. Successivamente tutta la famiglia si trasferì in Val Vibrata precisamente in quel di Corropoli. A Castelli, a cui era molto legato, sono nati uomini illustri tra i quali gli archeologici Concezio Rosa e Felice Bernabei.

 Lo scorso anno il vaccino, contro questa dannata pandemia, non era ancora disponibile. Il caro amico Enzo, che ha lavorato alcuni anni a New York City, fu allora ricoverato per l'aggravarsi di una polmonite da Covid 19 e purtroppo i sanitari del reparto specializzato dell'ospedale di Atri non riuscirono a salvarlo.

Alla Santa Messa saranno presenti, oltre alla compagna Sonia Ferri tanti parenti, amici e conoscenti. 

 

Serafino Di Monte