A Castelli torna “Buongiorno Ceramica!”

  - Di Veronica Marcattili

CASTELLI – Torna a Castelli “Buongiorno Ceramica!”, viaggio nell’antica eccellenza italiana alla riscoperta dell’artigianato, fra tradizione e innovazione. Sabato 19 e domenica 20 maggio le botteghe del borgo saranno aperte ai visitatori che potranno seguire i passaggi delle lavorazioni ceramiche con l’iniziativa “Botteghe aperte”. Un’occasione per immergersi in luoghi non sempre fruibili, laboratori e atelier, fornaci, musei e collezioni private. Domenica 20 inaugurazione della mostra “Giancarlo Sciannella” ed esibizione della Mo’ Better Band. In programma dimostrazioni della tecnica raku, a cura dell’Associazione Radici Culturali, e della cottura dei manufatti ceramici con l’antico forno a respiro. Alla sua quarta edizione, ‘Buongiorno Ceramica!” si svolge in contemporanea in 40 città. “Vogliamo promuovere la cultura della ceramica artistica e artigianale, per riportarla al centro dei canoni e dei costumi italiani” spiega Massimo Isola, presidente Associazione Italiana Città della Ceramica (AiCC).

(ANSA)