Traffico di cocaina dal Sud America: 28enne arrestato

  - Di Veronica Marcattili

MARTINSICURO – Nella serata di ieri, a Martinsicuro, i Carabinieri del Reparto Operativo hanno individuato e tratto in arresto H. L., ventottenne dominicano residente ad Alba Adriatica, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello de L’Aquila.

L’uomo è stato condannato a 5 anni e 11 mesi di reclusione, oltre al pagamento di una multa di 60.000 mila euro, nell’ambito di una indagine condotta dal Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Teramo ed è ritenuto responsabile di spaccio di stupefacenti aggravato dall’aver partecipato ad attività illegali commesse da un gruppo delinquenziale in più nazioni.

L’indagine, denominata “Barrik”, culminò nel marzo 2012 con l’emissione da parte GIP del Tribunale de L’Aquila, in funzione DDA, di un provvedimento cautelare nei confronti di 58 persone a vario titolo ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti con l’aggravante della “transnazionalità”.

L’attività consentì di smantellare un sodalizio di soggetti prevalentemente di nazionalità colombiana, con basi operative nella provincia di Teramo, dedito al traffico e spaccio di stupefacenti provenienti dal Sud America (Rep. Dominicana, Colombia e Costa Rica), via Spagna/Germania e destinati al mercato italiano.