Teramo, fiamme a Colleatterrato, quattro appartamenti evacuati e sei persone intossicate in ospedale

  - Di eli

TERAMO – 15 agosto – 0re 7.10 – Quattro appartamenti evacuati, sei persone in ospedale con sintomi da intossicazione. E’ stata una notte di fuoco, nel vero senso della parola, quella appena passata per Colleatterrato, dove ai tradizionali bagliori dei fuochi d’artificio ferragostani, si sono sostituiti e ben diversi bagliori di un incendio che ha interessato la palazzina al civico 11 di Via Giovanni XXIII, costringendo i Vigili del Fuoco ad un intervento che si è concluso solo pochi minuti fa. Tutto è cominciato quando le fiamme, forse di origine dolosa, hanno inghiottito uno scooter parcheggiato nel porticato della palazzina, prima di propagarsi ad un’auto e ad un furgone parcheggiati vicino allo scooter. Il calore, ma soprattutto il fumo, hanno immediatamente invaso gli appartamenti dei piani più bassi del condominio, costringendo i Vigili del Fuoco di Teramo ad intervenire con le autoscale per consentire ai residenti di lasciare le stanze, vista l’impossibilità di uscire dal portone principale. Per motivi precauzionali, sei persone sono state accompagnate al Mazzini, per accertamenti, visto che presentano i sintomi dell’intossicazione da fumo. Ignote, come si diceva, le cause, ma il sospetto – sul quale sta indagando la Polizia di Teramo – è che si tratti di un atto doloso, mirato sulle prima alla sola distruzione dello scooter (quindi una bravata tra ragazzi, con ogni probabilità), che poi ha assunto i contorni della tragedia sfiorata.

 

Guarda le foto sulla nostra galleria “Scatti di Cronaca”