Teramo, delitto Rea, come annunciato dai suoi legali Parolisi non ha risposto

  - Di eli

Interrogatorio di garanzia questa mattina per Salvatore Parolisi davanti al giudice per le indagini preliminari di Teramo,Giovanni Cirillo. Il caporalmaggiore, accusato dell’omicidio di sua moglie Melania Rea, ha scelto di non rispondere e attendere che si esprimano giudici del Riesame dell’Aquila.

All’interogatorio, durato poco meno di mezz’ora, hanno assistito gli avvocati di Parolisi, Nicodemo Gentile Valter Biscotti.