Sabato 2 giugno torna la “Biciclettata Adriatica”

  - Di Veronica Marcattili

PESCARA – Tutto pronto per la Biciclettata Adriatica 2018, ideata per promuovere la mobilità sostenibile e sensibilizzare cittadini e istituzioni sulla necessità di completare la Ciclovia Adriatica. Organizzata dal Comune di Pineto (Teramo), Fiab e Wwf vede l’adesione di Area Marina Protetta Torre del Cerrano, Riserva regionale Oasi Wwf Calanchi di Atri, Guide del Borsacchio, Guide del Cerrano, Pescara Pattini, Web Strade, Circolo culturale Chaikhana, Legambiente, Residence Felicioni, Scuola Blu, Il Sorpasso. Giunta all’ottava edizione prevede due cortei di ciclisti che, sabato 2 giugno, partiranno alle 8.30 da San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) e da Francavilla al Mare (Chieti) per incontrarsi a Pineto alle 13, unendo idealmente la costa adriatica. Obiettivo è creare un unico percorso ciclabile da San Salvo (Chieti) a Martinsicuro (Teramo) e poi lungo la costa marchigiana per un totale di oltre 300 km che diventeranno 1300 con l’inserimento della Ciclovia Adriatica tra quelle turistiche di rilevanza nazionale.

(ANSA)