Roma. Sapori d’Abruzzo per la cena di gala dedicata a Scorsese

  - Di Veronica Marcattili

L’AQUILA – Una standing ovation per la chef Nadia Moscardi ha concluso la cena di gala dedicata al regista Martin Scorsese per la Festa del Cinema di Roma. Il menu ai sapori d’Abruzzo, proposto nella magica location di Villa Medici ai 130 ospiti è stato molto apprezzato: in apertura un appetizer di ceci, castagne e giuggiole di bosco, seguito da un soffiato di zucca con cicorie selvatiche e porcini. Primo piatto, lasagnetta alle erbe di campo con tartufo autunnale, a seguire coregone di Campotosto, fagioli viola, pastinaca croccante e pomodoro allo zenzero. Per dessert, un cremoso di liquirizia di Atri con frutti rossi in infuso di abete rosso. “Una serata magica – spiega la Moscardi – in cui l’emozione di cucinare per i big dello spettacolo e del cinema si è mescolata all’onore di poter mostrare le specialità del nostro territorio, in un viaggio di sapori e gusto che ha lasciato i palati soddisfatti, e questo ci rende felici”. (ANSA)