Pugno duro contro i vucumprà, fioccano multe da 40mila euro

Continuano i blitz congiunti di carabinieri, guarda di finanza, polizia municipale e capitaneria di porto contro il commercio ambulante abusivo. Ieri mattina sul lungomare di Tortoreto sono stati 10 gli extracomunitari, per lo più cingalesi, sottoposti a controlli, Per quattro di loro, è scattata la denuncia in quanto non in regola nell’attività di commercio ambulante e sono volate sanzioni per un ammontare di 40mila euro. I militari hanno sequestrato, inoltre, 10mila euro di merce contraffatta abbandonata in spiagga da altri extracomunitari che, alla vista delle forze dell’ordine, si sono dati alla fuga.  L’operazione, condotta dai carabinieri della Compagnia di Alba Adriatica insieme alla Guardia costiera, alla Guardia di finanza e alla polizia municipale è stata condotta all’interno delle attività di contrasto messe in campo contro il commercio abusivo sul litorale della costa adriatica.

Lascia un commento