Maltempo: danni e allagamenti. Automobilisti salvati dai Vigili del fuoco

  - Di Veronica Marcattili

TERAMO – Oltre 20 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco di Teramo nel pomeriggio di oggi a causa del maltempo che ha interessato l’intero territorio provinciale. Alberi abbattuti dal vento, rami pericolanti, automobilisti in difficoltà e sottopassi allagati: queste le maggiori criticità.

I comuni maggiormente colpiti sono quelli di Roseto, Mosciano, Giulianova, Nereto Corropoli e Alba Adriatica. Particolarmente impegnati i vigili del fuoco del Distaccamento di Roseto, che hanno effettuato un intervento a Roseto, sulla SS16, per tagliare alcuni rami pericolanti da un pino a bordo strada, per poi recarsi a Giulianova dove hanno rimosso il telo di un tenda divelto dal vento. Subito dopo sono stati soccorsi cinque giovani bloccati a bordo di una Fiat 600 sulla SS150 che conduce a Montepagano. L’auto è uscita di strada, terminando la corsa lungo la scarpata. Fortunatamente i ragazzi sono rimasti illesi.

Poco dopo i i vigili del fuoco hanno raggiunto Via Taulero (sempre a Roseto), dove un’Alfa Romeo 146 è rimasta bloccata in un sottopasso a causa dell’alto livello dell’acqua, che ha causato lo spegnimento del mezzo. Giunti sul posto, i pompieri hanno soccorso le tre persone a bordo portandole in un tratto di strada non allagato, per poi recuperare l’auto trainandola con il mezzo operativo in dotazione. Intervento simile in un altro sottopasso allagato in via Rubicone dove una Mercedes Classe A è rimasta bloccata con una donna e la figlioletta a bordo. Anche in questo caso i vigili del fuoco hanno recuperato le persone e trainato l’auto in una zona non allagata.