Ipersimply: firmato l’accordo per un anno di cassa integrazione straordinaria

  - Di Veronica Marcattili

TERAMO – E’stato siglato al Ministero del Lavoro a Roma l’accordo che prevede il ricorso alla Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria per i 53 lavoratori dell’IPERSIMPLY di Piano D’Accio di Teramo. L’intesa prevede un anno di intervento dal 1° novembre fino al 31 ottobre 2019.

A renderlo noto, tramite un post su Facebook, è il sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto, che ha partecipato alla riunione romana, che sul social aggiunge: “Il primo pensiero e il più grande ringraziamento vanno ai lavoratori che hanno dimostrato fin dal primo giorno una dignità straordinaria nell’affrontare un momento così delicato per la vita delle loro famiglie.  Grazie alle forze sindacali e ai rappresentanti delle OO.SS. territoriali per il costante lavoro che con grande tenacia e professionalità hanno svolto.  Grazie al contributo di tutti i livelli istituzionali la cui convergenza nell’azione di sostegno ha agevolato il raggiungimento di una intesa così importante. Un’intesa tra le prime in Italia in applicazione di questo nuovo strumento, a testimonianza dell’importanza del lavoro corale senza il quale non sarebbe stato possibile raggiungere questo obiettivo. La rapidità della tempistica ha consentito di intercettare questa opportunità che con tempi più lunghi poteva sfumare a causa della limitatezza delle risorse disponibili. Questo è solo il primo, decisivo, passo. Altra strada dovremo ancora percorrere per dare una soluzione definitiva al problema, ma di certo la percorreremo ancora insieme”.