Controaccusandoci di aver fatto noi la gaffe … la Provincia ne fa una ancora più grossa

  - Di eli

Ricordate la storia dei pifferai di montagna, che partirono per suonare… ma vennero suonati? Quella che vi raccontiamo oggi è più  meno la stessa. Ma andiamo per ordine, cominciando da… ieri. Come ricorderete, avevamo ironizzato sulla gaffe della Provincia di Teramo, che aveva diffuso un comunicato nel quale si leggeva, testualmente: “La Provincia si aggiudica i primi posti nell’ambito della graduatoria nazionale del bando UPI “Azione provincEgiovani 2011…   Due, su un totale di 31 a livello nazionale, sono stati i progetti finanziati: il progetto denominato “Green4Young” (che vede la Provincia di Teramo come capofila) e “Vitamina Gi – Giovani Vitamine” (Provincia di Chieti capofila e Provincia di Teramo partner), che sono stati ammessi a finanziamento rispettivamente per un importo di 95.906 euro e di 86.855 euro. In particolare, il progetto “Green4Young”, che punta all’orientamento dei giovani ai nuovi profili professionali verdi, dischiusi dalla cosiddetta “green economy”, si è classificato al terzo posto nella graduatoria nazionale”.

 

La risposta del direttore Antonio D’Amore sul Quotidiano la Città, oggi in edicola.