Con la Virtus approda a Teramo la Juventus Youth

  - Di Veronica Marcattili

TERAMO – La Polisportiva Virtus Teramo lancia un progetto innovativo dedicato alle giovani promesse del mondo del calcio: Juventus Youth. Dalla collaborazione con il meglio del settore giovanile d’Abruzzo (la Curi Pescara) e con l’eccellenza del calcio nazionale (la Juventus) la Polisportiva Virtus Teramo “si propone di offrire un’esperienza unica di beneficio formativo del giovane calciatore attraverso i valori dello sport: rispetto, amicizia, coesione e professionalità”, spiega una nota stampa della società.

Il progetto è stato presentato in conferenza stampa questa mattina presso l’Hotel Sporting, a Teramo, da Antonio Martorella e Claudio Croce, rispettivamente presidente e direttore generale Curi Pescara; Filippo Di Antonio e Roberto Cocca, rispettivamente presidente e direttore generale Virtus Teramo; Giuseppe Menna, direttore Curi Around.

“In tutta Italia ci sono solo 26 Juventus Academy, di cui 11 in Piemonte, e finora in Abruzzo nessuna società era stata considerata per questo progetto – ha dichiarato Antonio Martorella, ex compagno di squadra di Massimiliano Allegri nel Pescara – Ci aspettiamo moltissimo da questa partnership. Sarà un continuo flusso di informazioni ed esperienze reciproche, sia per gli istruttori che per gli stessi bambini”. Gli ha fatto Filippo Di Antonio: “Il nostro obiettivo è mettere il bambino al centro del progetto per una crescita del ragazzo sia in termini umani che calcistici. Durante il percorso di affiliazione alla Curi e alla Juventus sono stati esaminati, riconosciuti e accettati tutti i nostri valori”. Nello specifico delle attività è entrato Roberto Cocca: “Avremo il coordinamento tecnico della scuola calcio Juventus e l’osservazione del settore tecnico della Curi per sviluppare un nostro sistema di allenamento allineato con gli standard di eccellenza del progetto Juventus Youth”.

I piccoli campioni che si iscriveranno alla scuola calcio beneficeranno di molti vantaggi. Tra i principali: la visita e l’osservazione da parte di un coordinatore tecnico della Juventus; la formazione effettuata da istruttori bianconeri; il coordinamento tecnico con la Curi Pescara e la scuola calcio Juventus; il kit ufficiale della squadra torinese; eventi promossi da quest’ultima e molto altro ancora.

Le iscrizioni per la nuova stagione sono già aperte: per scoprire in prima persona progetti, strutture e professionalità coinvolte nel progetto Juventus Youth, i genitori e i giovani calciatori potranno partecipare agli Open Day gratuiti previsti dal 3 al 7 settembre, dalle 15:00 alle 18:00, presso il Circolo Interamnia. Il progetto si rivolge alle fasce d’età 5-6 anni (Piccoli Amici), 7-8 anni (Primi Calci), 9-10 anni (Pulcini) e 11-12 anni (Esordienti).