Castiglione finalmente è fuori dall’incubo

  - Di Redazione

Anche l’ultimo cittadino contagiato dal virus è risultato negativo. Zero casi attivi in tutto il territorio

CASTIGLIONE – “Aspettavamo da tempo questa notizia e finalmente è arrivata. Anche l’ultimo nostro concittadino contagiato dal Covid19 è risultato negativo al doppio tampone. Ad oggi zero positivi nel nostro Comune!”. L’emozione di chi scrive arriva forte e chiara a chi legge: l’incubo Covid19 è finito in quello che è stato uno dei territori abruzzesi più colpiti dalla pandemia, Castiglione Messer Raimondo. Quelle che riportiamo sono le parole che ieri mattina il sindaco Vincenzo D’Ercole ha affidato al suo profilo Facebook: una bellissima e tanto attesa notizia per il primo cittadino e per tutti i suoi concittadini. La fine di mesi terribili, vissuti con ansia e paura, con quel virus subdolo che è entrato in quasi tutte le case del piccolo borgo della Valfino. Compresa in quella del sindaco, risultato positivo insieme al padre. Ma oggi, dopo settimane di lotte, isolamento e restrizioni, con Castiglione Messer Raimondo relegato anche nella zona rossa, finalmente si tira un sospiro di sollievo. Non ci sono più casi di positività nel territorio. Il Covid19 ha avuto una diffusione enorme nella Vallata del Fino e nel solo comune amministrato da D’Ercole ha causato 15 decessi e quasi 90 positivi. Numeri elevatissimi se rapportati all’esigua popolazione. Da ieri i casi sono zero. “Un abbraccio virtuale e un grazie a tutti quelli che ci hanno aiutato e supportato in questo difficile periodo – scrive ancora D’Ercole nel suo post -. Adesso, a maggior ragione, continuiamo ad osservare le norme per salvaguardare la nostra salute!”.

Veronica Marcattili