Campli, banda di rumeni rubano 28 forme di formaggio, la Polizia li stana e recupera la refurtiva

  - Di eli

Rubano formaggio nella notte tra il 14 e 15 agosto ma non fanno in tempo a mangiarlo visto che la Polizia Stradale li stana e recupera la merce portata via al legittimo proprietario. E’ l’esito di un controllo avvenuto a Garrufo di Campli ad opera della Polizia. Alle 5.30 circa è stata fermata un’autovettura con a bordo quattro cittadini romeni, tutti residenti a Montereale (AQ). I quattro hanno riferito di essere in zona per una giornata di mare. L’orario, l’atteggiamento sospetto e lo stesso abbigliamento hanno indotto gli Agenti ad effettuare un’attenta perquisizione personale e al veicolo su cui i predetti viaggiavano. Sono stati così rinvenuti: un coltello in acciaio a lama fissa, un passamontagna, guanti in plastica, un coltello in ferro, un tira pugni in acciaio, un giravite, un bastone in legno lungo un metro, nonché nr. 28 forme di formaggio, derrate che i quattro riferivano di averle comperate nella serata precedente da un produttore di cui non sapevano riferire le generalità. L.V., M.S.A, S.A.F., T.I.M., tutti di età compresa tra i 21 ed i 30 anni, sono stati tratti in arresto per concorso di furto aggravato, porto abusivo di armi e possesso ingiustificato di attrezzi atti allo scasso. Dagli accertamenti effettuati è stato riscontrato che il formaggio era stato rubato nella notte ad un caseificio – agriturismo sito nelle campagne di Campli ed è stato restituito al legittimo proprietario. Sequestrato il rimanente materiale di tipico utilizzo per perpetrare furti. Ai quattro è stato notificato anche il Foglio di Via Obbligatorio al fine di evitarne il ritorno in questa provincia.