Auto ribaltate e feriti lungo le strade teramane

  - Di Redazione

Nell’incidente di Sant’Atto coinvolto anche un bambino. Comitiva di giovani finisce fuoristrada a Pineto

TERAMO – Sono due gli incidenti, con diversi feriti, avvenuti ieri in provincia di Teramo.

SANT’ATTO. Due donne ed un bambino sono rimasti feriti ieri mattina in un incidente che, attorno alle 11, si è verificato nella zona del nucleo industriale di Sant’Atto. Per cause in corso di accertamento da parte della Polizia Locale un Suv e una utilitaria si sono scontrate all’incrocio fra via Ruscitti e via Isidoro e Lepido Facii. Ad avere la peggio è stata la 65enne (C.C.) che guidava l’utilitaria, finita fuori strada: ha riportato numerosi traumi, soprattutto agli arti, ed è stata ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Teramo. Ferite lievi per la 45enne (D.P.) che guidava il Suv e per il figlioletto di quattro anni che viaggiava con lei.
Il loro mezzo, pur ribaltandosi dopo lo scontro, li ha comunque protetti. Alcuni automobilisti di passaggio hanno subito prestato i primi soccorsi allertando il 118. All’origine dell’incidente potrebbe esserci una precedenza non rispettata. Ma della dinamica si stanno occupando gli agenti della Polizia locale intervenuti sul posto.

PINETO. Nella prima mattina di ieri, intorno alle 5:30, una squadra di vigili del fuoco del distaccamento di Roseto degli Abruzzi, è intervenuta nella zona industriale di Scerne di Pineto, lungo la SP27, a seguito di un incidente stradale. Una Fiat Panda, con quattro ragazzi a bordo di età compresa tra 20 e 21 anni, mentre percorreva la strada provinciale in direzione Pineto, è andata fuori strada, terminando la sua corsa all’interno di un campo coltivato al lato della carreggiata. A seguito dell’incidente l’auto si è ribaltata sul lato dell’autista.
Tre dei ragazzi a bordo dell’auto non hanno riportato particolari conseguenze, mentre il quarto, che ha riportato un trauma facciale, è stato trasportato con un’ambulanza del 118 di Giulianova presso l’Ospedale di Giulianova, per essere sottoposto alle cure necessarie. I vigili del fuoco hanno provveduto a mettere in sicurezza l’auto che successivamente è stata recuperata da carroattrezzi. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Giulianova per effettuare i rilievi dell’incidente e regolare il traffico veicolare.

Veronica Marcattili