Al via a Pineto la consegna delle mascherine ai cittadini che ne hanno fatto richiesta

  - Di Redazione

PINETO. Sono in consegna le mascherine protettive per i cittadini di Pineto che ne hanno fatto richiesta telefonicamente o attraverso un modulo da compilare online. L’Amministrazione Comunale, infatti, per far fronte all’emergenza epidemiologica da Covid-19, in collaborazione con le associazioni di volontariato, ha disposto la consegna a domicilio di mascherine protettive partendo da quanti non ne hanno a disposizione. Le mascherine vengono consegnate a domicilio, direttamente nella buca delle lettere, pertanto si invita a non consentire di entrare a estranei. Il numero di mascherine sarà determinato in base al numero dei componenti del nucleo stesso, nella misura di due a persona. Per bambini dai 4 agli 8 anni saranno consegnate mascherine pediatriche nella misura di una a persona in quanto sanificabili con soluzione idroalcolica al 70% e/o lavabili fino a 4 volte (ad acqua 40°C / 60°C). L’Amministrazione Comunale si sta organizzando per consegnare le mascherine a tutti i cittadini, ma in questa fase è stato deciso di dare la priorità a quanti non ne sono provvisti.   E’ ancora possibile richiedere le mascherine attraverso il link:   https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfpHtSgwQnVHnTz139bzgD_18d3aQdyfDFRw_Aexv5KTVKycw/viewform. Durante la compilazione si prega di fare attenzione a specificare il corretto numero civico della propria abitazione e di assicurarsi che la buca delle lettere riporti il nome e il cognome del richiedente. Quanti non fossero nelle possibilità di prenotare le mascherine attraverso il portale possono richiederle attraverso i numeri: 085.9497211 o 366.6281600 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. Si raccomanda di effettuare una sola richiesta per nucleo familiare. La Polizia Locale effettuerà controlli sulla veridicità delle dichiarazioni fornite. Qualora la prenotazione sia stata già effettuata telefonicamente, non è necessario effettuarla nuovamente.   “ La decisione di consegnare le mascherine a richiesta –  commenta il consigliere comunale con delega alla Protezione Civile,   Marco Giampietro  –   è stata dettata dalla volontà di dare priorità a quanti non ne dispongono e che ne hanno necessità impellente. Successivamente le consegneremo a tutti i cittadini. Ringrazio la rete di volontariato, in particolare i volontari del Pros Onlus Pineto e dell’Associazione Protezione Civile Pineto, preziosissima sul nostro territorio, impegnata nelle consegne, i vigili urbani e il comandante della polizia locale oltre che i dipendenti comunali  per il loro importante supporto”. “ Il metodo che abbiamo individuato – aggiunge il Sindaco   Robert Verrocchio  –   evita sprechi perché consegniamo solo nelle case dove vivono realmente i cittadini, in questa prima fase a chi ne ha bisogno e a seguire a tutti gli altri dato che ce ne sarà bisogno per un lungo periodo. Abbiamo pensato anche alle mascherine pediatriche che sono lavabili e quindi utilizzabili più volte. Ringrazio anche io tutti i volontari e i dipendenti comunali per il grande lavoro messo in campo in questi difficili giorni”.