“A scuola di dono”: la FIDAS celebra 60 anni con un concorso per gli studenti

  - Di Veronica Marcattili

TERAMO – In occasione del sessantesimo anniversario di fondazione che si celebra nel 2019, la FIDAS ha indetto il concorso “A scuola di dono”, un’iniziativa rivolta alle nuove generazioni che ha lo scopo di diffondere la cultura del dono del sangue e degli emocomponenti fra i giovani. I destinatari sonogli studenti di ogni ordine e grado di istruzione.
Anche la FIDAS di Teramo promuove il concorso a livello provinciale. Il bando prevede infatti due fasi: un premio provinciale e uno nazionale. Le 73 associazioni federate presenti su tutto il territorio nazionale selezioneranno i vincitori, uno per ogni sezione del concorso, che saranno premiati tra fine marzo 2019 e inizio aprile 2019. Seguirà poi una fase nazionale: un’apposita giuria selezionerà tra i vincitori dei premi provinciali i tre lavori più significativi (uno per ogni grado di istruzione) che saranno premiati nel corso del 58° Congresso nazionale FIDAS a Matera il 26 e 27 aprile 2019.
Il concorso si articola in tre sezioni: Scuola Primaria, Scuola secondaria di I grado, Scuola secondaria di II grado. Gli studenti avranno a disposizione una traccia a partire dalla quale potranno realizzare un elaborato scritto o una produzione artistica che metta in luce alcuni aspetti fondamentali del volontariato del dono. I partecipanti potranno iscriversi al concorso entro il 31 gennaio 2019 e dovranno inviare i lavori prodotti entro il 28 febbraio 2019 all’Associazione Donatori di sangue TERAMO – FIDAS,  Piazza Italia n. 1 – 64100 Teramo (Tel. 0861415460/0861429693 – email fidasteramo@fidasteramo.it).
I vincitori provinciali delle singole sezioni riceveranno un buono per l’acquisto di materiale didattico di: euro 100,00 per la sezione “scuola primaria”; euro 150,00 per la sezione “scuola secondaria di primo grado”; euro 200,00 per la sezione “scuola secondaria di II grado”. I vincitori nazionali delle tre sezioni riceveranno invece un buono di euro 500,00 ciascuno per l’acquisto di materiale didattico e avranno la possibilità di trascorrere una giornata alla scoperta della capitale europea della cultura 2019.
La FIDAS di Teramo, tramite la presidente Gabriella Di Egidio, invita i dirigenti scolastici a dare massima visibilità al bando stimolando docenti ed alunni a parteciparvi sia in gruppi che singolarmente. Il bando completo è disponibile in sede Fidas.